Willem Welters
Willem Welters
Willem Welters nasce a Rotterdam nel 1881. Iniziò i suoi studi di pittura ad Amsterdam e a Berlino dove approfondì anche la tecnica dell’affresco (sono documentati suoi lavori a Berlino, Dusseldorf e Vienna all'inizio del novecento). 
 
Lasciata poi l’Olanda iniziò a visitare quei luoghi dell'Italia più atttrattivi per un artista come Venezia, Firenze e dopo un lungo soggiorno a Roma  nel 1910 si stabilì a Capri, all'epoca meta di un turismo di alta classe e dove dipinse per molti anni le vedute più suggestive del luogo. A Capri nasce il figlio Guglielmo Welters anch'esso diventerà pittore affermato.
 
Lasciata Capri nel 1935 si stabilì in Liguria. Prima tappa fu Rapallo poi si trasferì, nel 1936 a Sanremo dove risedette stabilmente. 
 
La sua formazione pittorica fu influenzata da pittori conosciuti nei suoi viaggi e soprattutto nel periodo caprese, a Capri infatti, frequentò il pittore Antonio Leto. La sua attitudine pittorica fu rivolta prevalentemente verso il paesaggio infatti le sue opere furono assai apprezzate dal turismo aristocratico e alto borghese che soggiornava sia a Capri che a Sanremo. 
 
Pittore dotato di tecnica notevolederivata sicuramente dalla sua formazione in Olanda, negli anni del soggiorno italiano seppe coniugare questa tecnica con i toni cromatici e la luminosità di scuola italiana e partenopea. Fu anche capace ritrattista.
Cipressi sulla costa

Cipressi sulla costa

Cipressi sulla costa

Vista di Sanremo da levante

Vista di Sanremo da levante

Vista di Sanremo da levante

Pergolato

Pergolato

Pergolato

Terrazza su Sanremo

Terrazza su Sanremo

Terrazza su Sanremo

Pini a Ospedaletti

Pini a Ospedaletti

Pini a Ospedaletti

Terrazza con glicine

Terrazza con glicine

Willem Welters - I due faraglioni a Capri

I due faraglioni a Capri

I due faraglioni a Capri

Guglielmo Welters - L'onda blu

La spiaggia dei pescatori

La spiaggia dei pescatori

artprice

Il nostro sito utilizza i cookies per migliorare la navigazione dei contenuti, proseguendo con l'utilizzo del sito si accetta l'utilizzo dei cookies su sanremoarte.net To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.